Nicma Informatica

Il bando della Regione Lombardia a sostegno dello Smartworking

Un sostegno economico per nuove forme di lavoro

L’emergenza COVID-19 in Italia ha, come è noto, la Lombardia come suo epicentro. Oltre alle naturali preoccupazioni di natura sanitaria, non mancano anche timori legati alla tenuta dell’economia. Migliaia di aziende oggi stanno affrontando scelte difficili e importanti in un lasso di tempo ristrettissimo e a fronte di uno scenario in continua evoluzione.

Tra le varie questioni da affrontare rientra senza dubbio la riorganizzazione del lavoro, con l’obiettivo di restare quanto più possibili operativi in questa situazione d’incertezza.

Dalla Regione Lombardia arriva l’opportunità di ricevere un supporto che possa consentire alle imprese di adottare forme di lavoro “smart”, che consentono di lavorare in maniera flessibile, agile, ovunque e da remoto.

I dettagli dell’avviso pubblico

Il bando è stato approvato con l’obiettivo di promuovere lo smartworking tra le imprese lombarde. Possono accedere tutte le imprese, o persone dotate di Partita IVA, con più di 3 dipendenti a carico.

Le modalità di sostegno previste riguardano questi due ambiti.

  1. servizi di consulenza e formazione finalizzati alla redazione di un piano organizzativo di smartworking
  2. acquisto di strumenti tecnologici che consentono all’azienda di adottare concretamente le misure di smartworking previste

Il totale dei fondi messi a disposizione dalla Regione ammontano a quattro milioni e mezzo di euro erogati a fondo perduto sottoforma di voucher aziendale. Il valore del voucher varia in base al numero di dipendenti coinvolti e dal numero di attività produttive operanti all’interno del territorio della Regione.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 2 aprile fino al 15 di dicembre, con valutazione valutativa caso per caso che richiederà un tempo stimato di circa 60 giorni.

Come partecipare e come NICMA può aiutarvi

Qui il link alla pagina del sito della Regione dedicata al bando con tutte le informazioni di dettaglio e le modalità per contattare la Regione.

Il nostro team è in grado di supportarvi sia nella redazione del piano di smartworking (prima categoria di erogazione fondi), sia nella fornitura del relativo materiale tecnologico necessario (seconda categoria di erogazione fondi). Per saperne di più, scriveteci a commerciale@nicma.com oppure chiamate lo 02 4586 4355

Iscriviti alla newsletter





Eventi

/* ]]> */