Nicma Informatica
libro digitale

5 consigli letterario-tecnologici per Natale

Natale è alle porte, e se in molti hanno già pensato ai regali da fare dal mese di Ottobre, non manca la fetta d’irriducibili ritardatari ancora indecisi sui doni da fare a parenti e amici. Vogliamo quindi lasciarvi qualche buono spunto letterario legato al nostro mondo da mettere sotto l’albero, o in alternativa da regalarsi e leggere comodamente appoggiati sul letto una volta finiti i bagordi di Natale e Capodanno.

  1. ALAN TURING: STORIA DI UN ENIGMA – Andrew HodgesNon fosse per il genio di Alan Turing NICMA oggi non esisterebbe, così come questo post, men che meno il dispositivo con cui lo state leggendo in questo momento. Questo libro, da cui è stato tratto il film “The Imitation Game”, ripercorre il più grande successo di uno dei padri dell’Informatica: la decodificazione del codice “Enigma” Utilizzato dalle forze naziste per le comunicazioni militari durante la Seconda Guerra Mondiale. Non soltanto una storia avvincente di genio e perseveranza, ma uno spaccato su uno degli eventi più decisivi del conflitto.
  2.  I NUMERI NON SBAGLIANO MAI – Jordan EllenbergLettura consigliata quest’estate da Bill Gates. Ellenberg, matematico e divulgatore, ci ricorda che la nostra evoluzione tecnologica è, alla radice, una questione di numeri. Lo fa con uno stile divertente ma al tempo stesso rispettando tutti i crismi del rigore scientifico, arricchendo la sua narrazione con una lunga serie di esempi molto interessanti che spiegano facilmente come molti aspetti della vita di tutti i giorni siano regolati da principi matematici.
  3. HACKER & PAINTERS – Paul GrahamPurtroppo il libro è al momento disponibile solo in inglese, ma se la lingua di Shakespeare non costituisce un grosso problema per voi o per la persona a cui pensate di regalare questo libro, allora non dovete farvelo sfuggire in alcun modo. Hacker&Painter è uno dei migliori libri sull’Information Technology degli ultimi anni, nonché una lettura obbligata anche per chi sta pensando o sta avviando una Startup. Infatti, Business e Informatica si fondono alla perfezione in questa raccolta di 15 saggi frutto dell’esperienza di Graham come programmatore e imprenditore. Non senza concedersi qualche provocazione (a cominciare dal titolo), Graham mostra come ad oggi stiamo vivendo un’epoca pionieristica dell’IT , del tutto paragonabile al mitico “Far West”. Il libro  non è recentissimo, ma la forza della visione di Graham lo rende del tutto valido per il 2017 e, presumibilmente, per molti altri anni ancora.
  4. PAX TECHNICA – Philip N. HowardAltro libro in lingua inglese, altra lettura in ogni caso consigliata per cominciare l’anno nuovo in maniera un po’ più ottimista verso un mondo digitale il quale, per via dei violenti attacchi informatici sempre più violenti condotti durante quest’anno ai danni di grandi operatori del settore, rischia di apparirci sempre più pericoloso. Howard sostiene che grazie a un pianeta sempre più connesso non solo tra persone, ma tra le cose, si verrà a creare un’interdipendenza sempre più importante su scala globale, e dovendo per forza di cose dipendere sempre più da qualcun altro o da qualcos’altro per poter essere parte della rete globale, la tendenza futura non potrà che essere verso una maggiore stabilità politica e sociale.
  5. IL COMPUTER DIMENTICATO – Silvio HeninSe nel primo libro di questa lista si racconta del papà dell’Informatica, in questo volume si può scoprire chi ne è stata la madre. A dispetto degli stereotipi sul mondo dell’Informatica che perdurano ancora oggi e lo dipingono come appannaggio del sesso maschile, il primo algoritmo pensato appositamente per una macchina, in parole povere il primo “software” della storia, è il risultato dell’ingegno di una donna vissuta durante l’Inghilterra Vittoriana, un secolo prima di Turing e dei primi computer moderni: Ada Lovelace. Henin ripercorre la storia del suo lavoro fianco a fianco con Charles Babbage nella realizzazione della macchina analitica, la cui realizzazione è stata fondamentale nella realizzazione dei dispositivi informatici di oggi, a cominciare dalla differenza tra hardware e software.

Iscriviti alla newsletter





Vuoi sapere di più sui nostri servizi?

Scarica ora la nostra brochure di presentazione