Nicma Informatica
Giornata Mondiale per il Backup

Giornata Mondiale per il Backup

Una giornata per ricordarsi quanto i dati siano importanti (e fare il backup)

La giornata mondiale per il Backup è un appuntamento che nei prossimi anni a venire sarà sempre più noto, anche per chi non è nel campo dell’informatica.

Questa giornata ci ricorda l’importanza di mettere al sicuro i propri dati. Come? Facendone costantemente il backup naturalmente!

Il 31 Marzo la vigilia del pesce di aprile, non è certo una data a caso. Il motto della Giornata mondiale per il Backup è infatti “don’t be an april fool” (non farti fare un pesce d’aprile).

Fool in inglese sta sia per “scherzo”, sia per “stupido”, da qui il gioco di parole sul non essere uno sciocco per il primo di aprile.

E spesso i dati vengono persi o rubati proprio a causa di comportamenti sciocchi da parte dei loro proprietari. Primo tra tutti: non fare copie per recuperare i dati in caso accada qualcosa di storto con lo storage che li ospita, fisico o in cloud che sia.

Solo il 70% delle persone ha fatto il backup dei propri dati almeno una volta

Mettere i dati al sicuro significa mettere al sicuro il proprio business

I dati che ospitiamo sui dispositivi sono necessari per qualunque persona, ma per un’impresa sono persino vitali.

Vedersi rubati i propri dati sensibili significa essere esposti alla concorrenza, con il rischio di venir tagliati fuori dal mercato, e non per caso sempre più i reati informatici si stano spostando dal blocco dei sistemi alla sottrazione dei dati senza che la vittima se ne accorga.

Perdere i dati (e di modi per farlo ce ne sono davvero tanti) d’altra parte significa sempre più spesso bloccare l’attività dell’azienda. In entrambi gli scenari, i danni possono essere tanto gravi da decretare la morte dell’intera attività.

Scarica il White Paper Veeam sui 10 motivi per restare sempre operativo e proteggere i dati

Spesso si tende a pensare che si tratta di casi lontani che interessano qualche azienda particolarmente sprovveduta.

Purtroppo, la realtà dei fatti a livello mondiale è ben diversa ed è preoccupante. Ecco alcuni dati dal Report di Juniper Resarch “Cybersecurity: mitigation strategies for financial services, operators, enterprise & IoT 2018-2022”

  • 3,6 milioni di incidenti aziendali con perdita dei dati ogni anno
  • 8.000 miliardi di dollari spesi tra il 2018 e il 2022 per danni causati dai data breach

Per cui, non resta che cominciare ad avere buona cura dei propri dati, magari partendo dall’impegno richiesto dalla Giornata Mondiale per il Backup.

Giuro solennemente che il 31 marzo farò il backup dei miei documenti e ricordi preziosi

E se avete dei dubbi, soprattutto per la vostra azienda, sul modo migliore per fare il backup, potete sempre contattarci; saremo ben lieti di darvi tutto il supporto che serve a voi e, ovviamente, ai vostri dati.

Iscriviti alla newsletter





Vuoi sapere di più sui nostri servizi?

Scarica ora la nostra brochure di presentazione